Danilo Massai: «Agire subito a garanzia degli infermieri e di tutti gli operatori sanitari»

Il presidente di Ipasvi Firenze-Pistoia sul tema della sicurezza nei pronto soccorso

«Si torna a parlare dei problemi di sicurezza negli ospedali e nei pronto soccorso solo dopo l’ennesimo episodio grave. La realtà è che a ogni turno, giorno e notte, il personale sanitario vive in una situazione di rischio. Gli infermieri in particolare».

Così Danilo Massai, presidente del Collegio Ipasvi Firenze-Pistoia, ente che tutela infermieri, infermieri pediatrici e assistenti sanitari delle due province toscane, commenta il grave episodio avvenuto il 22 novembre scorso al pronto soccorso di Careggi quando un uomo ha creato il panico arrivando a minacciare con un coltello il personale sanitario.

«Non aspettiamo di arrivare a un punto di non ritorno – prosegue Massai –. C’è bisogno di agire subito, in sinergia con le istituzioni, per mettere a punto soluzioni operative ed efficienti che garantiscano a chi lavora in ambito sanitario la possibilità di lavorare in tranquillità e di tutelare la propria sicurezza, insieme a quella dei pazienti».


Copyright © 1998 - 2018 Cod. Fisc. 94270640488 - Tutto il materiale è di proprietà dell'Ordine Interprovinciale delle Professioni Infermieristiche di Firenze e Pistoia - Riproduzione vietata anche parziale
Powered by Joomla!® - Project Manager e Webmaster Enrico Dolabelli