Danilo Massai è il nuovo presidente del Collegio Ipasvi Firenze Pistoia

Nominati i membri del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Sindaci Revisori

 

Sono stati ufficialmente nominati i membri del Collegio Ipasvi Firenze Pistoia. A seguito delle elezioni, che hanno visto una grande partecipazione, è stato convocato il primo Consiglio Direttivo che ha incaricato presidente, vicepresidente, segretario e tesoriere del nuovo maxi ente a cui fanno capo infermieri, assistenti sanitari e infermieri pediatrici delle due province. Il più grande collegio del Centro Italia con i suoi 10.000 iscritti, è pronto a mettersi al lavoro per affrontare questioni cruciali per la professione come l’aiuto ai giovani che si affacciano sul mondo del lavoro, l’istituzione dell’infermiere di comunità, la definizione di standard professionali e organizzativi.

Ecco i nomi. Il Collegio Direttivo ha nominato come presidente Danilo Massai, come vice presidente David Nucci mentre l’incarico di segretaria è stato affidato a Cinzia Beligni e quello di tesoriere a Stefania Passini. Il loro lavoro sarà affiancato da quello dei undici consiglieri: Luca Bartalesi, Daniele Ciofi, Daniela Gavazzi, Filippo Mosti, Corinna Pugi, Roberto Romano, Francesco Rossi, Giampaolo Scarselli, Mariaflora Succu, Marco Tapinassi e Fabio Valente. Nominato anche il Collegio dei Sindaci Revisori: il presidente è Francesca Vacchina, gli altri membri Chiara Biagini e Michela Camporeale oltre ad Enrico Dolabelli in qualità di componente supplente.

Il Consiglio Direttivo sarà in carica per il triennio 2018/2020 e fra i suoi principali obbiettivi si pone quello di attuare politiche per i giovani professionisti, per facilitarne l’inserimento nel lavoro, assicurare loro una formazione post laurea certificata e la tutela nella libera professione. Poi c’è l’impegno per l’istituzione dell’Infermiere di Famiglia-Comunità: ogni famiglia dovrà avere un infermiere di riferimento che accompagni la persona assistita nei percorsi di cura dal domicilio all'ospedale e viceversa. Infine il Consiglio lavorerà perché vengano istituiti criteri e standard professionali e organizzativi al fine di assicurare alle persone sicurezza nelle cure e agli infermieri qualità nel lavoro.

Soddisfatto Danilo Massai: «gli Infermieri hanno scelto chi li rappresenta e ci chiedono di agire senza condizionamenti politici e sindacali e così faremo – spiega il presidente -. In Toscana si sono persi molti posti lavoro nonostante il numero degli infermieri rispetto ai cittadini fosse insufficiente se confrontato con gli indirizzi europei. La valorizzazione dell’infermiere, sia dal punto di vista della carriera che retributivo, è in stato di crisi tanto per metodi quanto per risorse. Dovremo aprire un dibattito politico per evitare l'emigrazione. Lo stress correlato all’eccesso dei carichi di lavoro sta minando la salute degli infermieri e la sicurezza dei cittadini: è necessario procedere a studi osservazionali e disporre politiche per l’adeguamento degli organici e la revisione dei modelli organizzativi. Insomma, ci aspetta un triennio impegnativo – conclude Massai -  ma non ci spaventa perché passione e competenze sono le caratteristiche che ogni Consigliere porta negli organi di governo del Collegio. Colgo l’occasione per ringraziare gli infermieri della fiducia accordata e ringrazio le tante associazioni dei cittadini che ci hanno sostenuto».

infermieri, elezioni, notizie


Copyright © 1998 - 2019 Cod. Fisc. 94270640488 - Tutto il materiale è di proprietà dell'Ordine Interprovinciale delle Professioni Infermieristiche di Firenze e Pistoia - Riproduzione vietata anche parziale
Powered by Joomla!® - Project Manager e Infermiere Webmaster Enrico Dolabelli